Prenditi Cura di Te con le Parole. #1

La parola può tutto. Può creare, può distruggere. Può elevare o demolire persone e muri tra le persone. La parola è uno dei poteri più grandi che ci siano stati affidati.

“In principio era il Verbo, e il Verbo era presso Dio e il Verbo era Dio”. Così inizia il Vangelo secondo Giovanni. Il Verbo, in greco antico Lógos, tradotto in italiano come “parola”, nelle sacre scritture è Dio, creatore di ogni cosa.

E noi, che valore diamo alla scelta delle parole che pronunciamo nella vita di tutti i giorni? Se fossimo consapevoli che con la parola creiamo, condensiamo energia, diamo forma e sostanza alla materia, faremmo più attenzione.
Se la nostra realtà è frutto anche delle nostre parole, quindi, vale la pena chiederci quali dedichiamo a noi stessi: sono parole che ci screditano, ci sminuiscono o ci camuffano e ci mascherano fino a portarci lontani dalla nostra vera essenza?
E quali parole riserviamo agli altri e, soprattutto, ai nostri figli? Le nostre parole li plasmano e si sedimentano nel loro essere, come tracce di una profezia. Scegliamo parole d’amore o di giudizio? Facciamo attenzione quando le scegliamo, guardiamole negli occhi una ad una finché a parlare sarà il nostro Cuore. Non la nostra rabbia, le frustrazioni, il nostro dolore. Ma il Cuore. Se vogliamo sentirci bene, raggiungere uno stato di leggerezza e amore nella nostra vita, diamo a lui la parola.💙

Se ti interessa questo tema, potrai scoprire un esercizio semplice e utile per migliorare il controllo della parola, e un libro molto interessante sull’argomento, leggendo il post che trovi cliccando qui. 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.