Prenditi Cura di Te con le Parole. #3

Scopri il potere della parola nella tua vita quotidiana e come puoi usarla al meglio per migliorare le tue relazioni e il tuo stato emotivo.

Desideri relazioni migliori, una vita più soddisfacente, la pace e l’equilibrio interiore e così ti affanni in pratiche e letture per la crescita personale senza però ottenere buoni risultati? Per capire come mai, inizia chiedendoti una cosa molto semplice: che uso fai della parola?

Alla base di qualsiasi rapporto, anche quello con noi stessi, infatti, ci sono proprio le parole; per questo, usarle con consapevolezza è il primo passo per migliorare ogni ambito della vita.

Se mi conosci e mi leggi, sai che mi occupo di comunicazione e benessere naturale da oltre vent’anni e che ho estremamente a cuore l’importanza delle parole. Nel bene e nel male, sono potenti armi energetiche, in grado di determinare la realtà, provocare stati d’animo e contribuire alla malattia o alla guarigione di noi stessi e degli altri.

Per questo motivo voglio ricordarti di porre sempre la massima attenzione alla scelta delle parole che utilizzi nei tuoi confronti, nei confronti degli altri e delle situazioni che stai vivendo.
Questa volta, in particolare, voglio farti riflettere sull’importanza di usare parole gentili, grazie ad esse puoi gestire al meglio anche il disaccordo con le altre persone. Ma lascerò che a chiarire il concetto sia questo bellissimo passo tratto da “Come amare ed essere amati” del grande Maestro spirituale Paramhansa Yogananda (p. 44-45).

“Le parole scortesi sono spietate assassine delle amicizie di una vita e dell’armonia familiare. Bandisci per sempre le parole scortesi dalle tue labbra, e la tua vita domestica sarà al sicuro dai problemi. Le parole dolci e sincere sono nettare per le anime assetate.

Vestiti in maniera attraente, indossando gli abiti eleganti delle parole cortesi e sincere. Per prima cosa, sii gentile con i tuoi parenti prossimi. Se riesci a esserlo, sarai naturalmente gentile con tutti gli altri. La vera felicità domestica è fondata sull’altare della comprensione e delle parole gentili.

Per essere gentili, non è necessario essere d’accordo su ogni cosa. Anche se non sei d’accordo, rimani sempre calmo e cortese. È debolezza umana arrabbiarsi e rimproverare, ma è segno di forza divina tenere le redini della collera e delle parole. Comportati bene, a prescindere da cosa sia a provocarti. Con calmo silenzio o con parole sinceramente gentili, dimostra che la tua gentilezza è più potente della cattiveria dell’altra persona. Davanti alla luce calda del tuo perdono, tutto l’odio accumulato dai tuoi nemici si scioglierà”.

Troverai ulteriori approfondimenti sull’uso delle parole per migliorare la vita, nei miei articoli “Prenditi cura di te con le parole” qui e qui.
Se questo articolo ti è piaciuto, scrivimi un commento o condividilo usando i bottoni qui sotto. Grazie. 😊

Come Amare ed essere Amati di Paramhansa Yogananda
Compralo sul Giardino dei Libri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.